Tipologie di procedimento

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEI POTERI SOSTITUTIVI

 

 

 

PROCEDIMENTI

                                                 RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DI POTERI SOSTITUTIVI

Soggetto a cui sono attribuiti i poteri sostitutivi in caso di inerzia e di ritardo nei procedimenti amministrativi.

Il D.L. 9 febbraio 2012, n. 5, recante "Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e sviluppo", convertito nella L. 4 aprile 2012, n. 35, ha introdotto il meccanismo di sostituzione interna per la conclusione dei procedimenti amministrativi (c.d. poteri sostitutivi), modificando l'articolo 2 della legge 7 agosto 1990, n. 241.

L'istituto dei "poteri sostitutivi", allo scopo di tutelare il cittadino nelle ipotesi di inerzia e ritardi delle P.A. nella conclusione dei procedimenti amministrativi, ha comportato l'introduzione di ulteriori obblighi in capo alle stesse.

A seguito delle modifiche intervenute  l'art. 2, L. 241/1990 prevede ora:

1) al comma 9 bis, la nomina, da parte dell'organo di governo dell'amministrazione, di un soggetto al quale è attribuito il potere di sostituirsi al    dirigente o al funzionario inadempiente;

2) al comma 9 ter, la possibilità per il privato di rivolgersi al funzionario con poteri sostitutivi, il quale, nella metà dl termine originariamente previsto, adotta il provvedimento servendosi delle strutture componenti o nominando un commissario ad acta;

3) al comma 9 quater, che il responsabile individuato comunichi, entro il 30 gennaio di ogni anno, all'organo di governo i procedimenti, sudduvisi per tipologia e strutture amministrative competenti, nei quali non è stto rispettato il termine previsto per legge o dai regolamenti di conclusione degli stessi;

4) al comma 9 quinquies che, nei provvedimenti rilasciati in ritardo su istanza di parte è espressamente indicato il termine previsto dalla legge o dai regolamenti di cui all'art. 2 e quelli effettivamente impiegati.

Con Deliberazione della Giunta Esecutiva, di modifica al regolamento degli Uffici e dei Servizi,  n. 14 del 24 febbraio 2017, l'Amministrazione ha individuato nel Segretario Generale Dr.ssa Anna Desimone, il funzionario cui sono attribuiti i poteri sostitutivi di cui all'art. 2, comma 9 bis, legge 7 agosto 1990, n. 241.

SERVIZI E MODULISTICA

in caso di inerzia dei funzionari responsabili dei procedimenti amministrativi gli interessati potranno rivolgersi al dirigente sopra individuato ai seguenti recapiti:

indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

telefono : 0828/941132

MODULO PER LA RICHIESTA DELL'INTERVENTO SOSTITUTIVO

RIFERIMENTI NORMATIVI: ART. 2, L. 7 AGOSTO 1990, N. 241

Allegati:

TABELLA

 

 SETTORE AMMINISTRATIVO

Breve descrizione del procedimento Unità organizzativa responsabile dell'Istruttoria (Ufficio) Responsabile del Servizio- Responsabile del procedimento:  recapito telefonico interno, e-mail Dirigente di Settore Responsabile del provvedimento nome, cognome, recapito telefonico interno, e-mail Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano Termine per la conclusione del procedime nto

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale:

ricorso al TAR entro 60 giorni dalla pubblicazione;

ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla pubblicazione.

Codici IBAN
               

 

 SETTORE PROGRAMMAZIONE E FINANZE

Breve descrizione del procedimento Unità organizzativa responsabile dell'Istruttoria (Ufficio) Responsabile del Servizio- Responsabile del procedimento:  recapito telefonico interno, e-mail Dirigente di Settore Responsabile del provvedimento nome, cognome, recapito telefonico interno, e-mail Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano Termine per la conclusione del procedime nto

strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale:

ricorso al TAR entro 60 giorni dalla pubblicazione;

ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla pubblicazione.

codici IBAN
               

 

 

SETTORE TECNICO

 

Breve descrizione del procedimento Unità organizzativa responsabile dell'Istruttoria (Ufficio) Responsabile del Servizio- Responsabile del procedimento:  recapito telefonico interno, e-mail Dirigente di Settore Responsabile del provvedimento nome, cognome, recapito telefonico interno, e-mail Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano Termine perla conclusione del procedime nto

strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale:

ricorso al TAR entro 60 giorni dalla pubblicazione;

ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla pubblicazione.

codici IBAN